Il vino è una parte importante della cultura e dell’enogastronomia italiana. Le manifestazioni enogastronomiche sono eventi importanti per tutti coloro che lavorano per questo settore ma anche per i fanatici del vino.

enogastronomia 1

Ma cos’è l’enogastronomia? L’enogastronomia è una forma di turismo che si occupa di degustazioni, assaggi e vendita di vini locali e non. Almeno 1 italiano su 3 ha svolto un viaggio o ha preso parte ad una manifestazione enogastronomica e, in 2 anni circa, il turismo dedicato al vino è aumentato.

Numeri che parlano chiaro, considerando il crescente interesse della clientela vinicola. Proprio quest’ultima sta continuamente cambiando, anche grazie ai millenials che presentano esigenze e richieste sempre più specifiche e interessate, a differenza del vecchio pubblico a cui piace bere bene.

Il turista enogastronomico

Il turista enogastronomico odierno non è solo un assaggiatore, ma è diventato un vero e proprio cultore del vino che si interessa alla produzione e ai brand presenti sul mercato.  Si può notare come l’enogastronomia e la cultura del vino ha acquisito una certa priorità rispetto agli anni precedenti.

Non solo Italia: altrettanti sono i turisti enogastronomici che si muovono in territori internazionali come ad esempio Francia e Portogallo. Vini esemplari come un Bordeaux o un Bourgogne sono delizie per tutti i palati, per non parlare del corposo vino Porto dei territori lusitani.

Da notare che gran parte dei turisti italiani all’estero hanno sempre un debole per la propria terra. Non poche sono le occasioni in cui un italiano ordina un buon piatto di pasta o richiede un vino toscano in una cantina estera.

Chiamata anche "gastromania", la scelta di fare un viaggio in base al tipo di vino che si desidera assaggiare è sempre più gettonata. È oramai chiaro che le esperienze correlate al cibo e soprattutto al vino sono una richiesta preponderante per gran parte dei turisti italiani.

Buffo accorgersi che questo modo di fare turismo era, fino a qualche anno fa, una tendenza perlopiù straniera. Spesso erano tedeschi e francesi a muoversi in territorio italiano per degustare le migliori produzioni in circolazione nelle vaste lande toscane.

Le esperienze enogastronomiche

Sembra che le esperienze enogastronomiche più frequenti riguardino l'abbinare un buon vino a prodotti territoriali, oltre che visitare mercati con cibi e piatti tipici. 

Sempre maggiori sono le richieste e sempre in aumento sono le manifestazioni legate al vino. Vinitaly, ad esempio, è una manifestazione che conta ben 53 edizioni. Vinitaly valorizza non solo la città di Verona in cui ha luogo, ma anche la raffinatezza e la qualità inimitabile del vino italiano e della cultura enogastronomica nazionale.

Il turismo enogastronomico è in sé e per sé una realtà che si sta affermando sempre più. Forse grazie ai millenials, forse grazie alla qualità sempre più alta dei prodotti e del territorio nazionale, il vino è un piacere quotidiano che, se approfondito, diventa un’esperienza densa e profonda.

Hai un sito e-commerce?

Inserisci il sito su www.ebuyers.it gratis.

Aggiungi la tua attività
Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo

Consigliati da eBuyers

Enoteca online Le Cantine Dei Dogi
Enoteca online Le Cantine Dei Dogi
Enoteca Le Cantine Dei dogi è una enoteca reale e ...
centro benessere
centro benessere
Scopri come utilizzare i migliori prodotti per pre ...