I calcoli renali sono un accumulo di sali minerali all’interno dei reni che producono dolori paragonabili a quelli di un parto. Per questo motivo, per chi ne soffre, è bene capire quali sono i papabili rimedi, naturali e non.

calcoli renali

Il calcolo che si forma passa dalle vie urinarie ed è proprio questo “sassettino” che provoca dolori molto forti. Ci sono sia rimedi naturali come bere tanta acqua o fare attività fisica costante, anche se la predisposizione genetica gioca il suo ruolo.

Ad ogni modo, sembra non esserci un rimedio universale per ogni soggetto, in quanto dipende che tipo di calcolo è. Se il calcolo è pieno di ferro, sarà consigliato di diminuire il consumo di carne, se invece conterrà molto calcio, probabilmente non si dovrà assumere latticini.

Per tutte le questioni mediche è sempre bene rivolgersi ad un medico (possibilmente specialista) se si continua a soffrire calcoli renali, considerando che mano a mano che questi passano dalle vie urinarie, dilatano il canale rischiando che questo subisca infezioni.

Rimedi per prevenire calcoli renali

Uno tra i principali rimedi per prevenire i calcoli renali è bere tanta acqua. Questo permette di diluire i Sali minerali ed evitare la formazione di calcoli. È spesso consigliato dai dottori di bere dai 2 ai 3 litri d’acqua al giorno.

Un altro buon rimedio è quello di evitare di abbuffarsi e mangiare cibi con tante proteine. È di buon auspicio diminuire il consumo di carne e di alimenti altamente proteici. Allo stesso tempo, regolare la propria dieta senza eccedere (soprattutto con dolci e bibite gassate) può dare una grossa mano.

Inoltre, fare attività fisica costante è un buonissimo modo per mantenere i propri valori sanguigni stabili e tenersi in forma per prevenire la formazione di calcoli. Di conseguenza, la sedentarietà è senz’altro da evitare.

Da notare che spesso c’è una predisposizione genetica legata alla calcolosi. Tuttavia, se si è soggetti che ne soffrono, è sempre raccomandato fare attenzione ai cibi che si assumono, alle bevande che si bevono con costanza e all’attività fisica che si svolge.

Farmaci per i calcoli renali

Esistono farmaci per i calcoli renali che possono permettere non solo di alleviare il dolore, ma anche di farlo espellere pian piano. Tra i tanti spesso sono consigliati antidolorifici come il Brufen o il Toradol che, a sua volta, dovrebbero sciogliere il calcolo.

Ci sono anche farmaci antispasmici che permettono di attenuare il dolore causato dalla contrazione muscolare che, insieme al calore di una bella vasca di acqua molto calda, possono riuscire ad attenuare la sofferenza del calcolo.

I dolori dei calcoli renali sono spesso paragonati a quelli di un parto, per questo motivo è sempre bene riuscire a prevenirli ed evitare che si formino agglomerati di Sali minerali di nuovo.

Hai un sito e-commerce?

Inserisci il sito su www.ebuyers.it gratis.

Aggiungi la tua attività
Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo

Consigliati da eBuyers

Faress - Attrezzature sportive
Faress - Attrezzature sportive
Faress opera dal 1967 nel settore dello Sport. Da ...
Classic Design
Classic Design
Sito di e-commerce che propone una collezione di a ...