Avete mai realizzate un origami? Con un semplice foglio di carta si può creare barche, aeroplani, cani, gatti e quant’altro si possa immaginare. Tutto sta nel capire il meccanismo e piegare i lati al momento giusto.

origami 1

Come realizzare gli origami

Innanzitutto, per fare gli origami si avrà bisogno della giusta carta. Qual è la giusta carta per fare gli origami? Un foglio A4 è l’ideale per comporre quasi qualunque tipo di origami.

Tuttavia, se il foglio in questione è troppo duro o spesso, anche se la dimensione può essere quella giusta non si avrà molta destrezza, soprattutto se si necessita di realizzare un origami un po’ più complesso.

Ad ogni modo, una barchetta è facilmente realizzabile anche con un semplice foglio A4. Come si realizza una barchetta con gli origami?

La prima cosa da fare è piegare il foglio in due, dall’alto verso il basso. Una volta fatto, si dovrà prenderee piegare la punta destra e la punta sinistra in alto per formare due triangoli. Si dovrà poi prendere i lembi rettangolari in basso (sia dietro che davanti) per sovrapporli ai triangoli formati.

Basterà poi mettere la mano sotto alla piccola apertura di questi ultimi lembi per dare forma alla barchetta! Per perfezionarla, schiacciate leggermente i triangoli soprastanti con le mani, in modo che si formi una sorta di “albero”.

Un altro facile origami è l’aeroplanino di carta. Chi non ha mai realizzato un aeroplano a scuola con un foglio A4 durante le ore di disegno? Se non lo avete mai fatto, la procedura è molto semplice.

Sempre usando un foglio A4, avrete bisogno di piegare il lato alto destro e sinistro a mo’ di triangolo (stavolta in verticale) per due volte di seguito. Dopo dovrete chiudere i due triangoli formati per poi aprire e piegare le loro ali a destra e a sinistra. Niente di più semplice se si vuole creare un facile origami in pochi secondi!

Realizzare origami con un foglio quadrato

origami 2

Non sempre si può realizzare la forma di un origami con un foglio A4. Per questo motivo si può procedere a tagliare la carta in eccesso con alcune semplici procedure.

Si dovrà quindi procedere a tagliare la carta in eccesso e lavorare con ciò che basta. Per farlo, si dovrà prendere l’angolo in alto a destra per poi piegarlo fino al bordo sinistro. Una volta che questo è uniforme, procedi con la seconda piega.

Dopo che hai ottenuto due pieghe diagonali che si incontrano in un punto in comune, ti basterà piegare il lembo inferiore (prendendo il rettangolo in basso e piegandolo dietro il triangolo che ottieni piegando verso l’interno gli angoli) e aprire il triangolo ottenuto.

Infine, dovrai tagliare la piega che apparirà in fondo con un paio di forbici. Così facendo, avrai tolto la carta in eccesso per avere un quadrato esatto per realizzare il tuo origami preferito!

Hai un sito e-commerce?

Inserisci il sito su www.ebuyers.it gratis.

Aggiungi la tua attività
Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo