Sapevi che il design di un sito web è il vero biglietto da visita per un’azienda presente online? Non siamo più nei primi anni 2000 in cui un sito era una cosa superflua: oggi è indispensabile e la qualità è un must.

woocommerce shopify

Non solo oggi hai un sacco di opzioni, ma un sito è un prerequisito per dire agli altri che sei vivo e vegeto. Ci sono diverse piattaforme sulla piazza, molte tra le cui offrono la possibilità di costruire un e-commerce.

In questo articolo andremo a comparare Shopify e WooCommerce nello specifico, due tra le piattaforme più utilizzate al momento.

La forza di Shopify

Era il 2006 quando il venticinquenne Tobias Lütke voleva vendere snowboard online, ma si accorse che senza un e-commerce era piuttosto difficile farlo.

Da qui nacque l’idea di Shopify, una piattaforma oggi utilizzata da milioni di utenti per creare il proprio e-commerce.

Sia che tu venda prodotti fisici o digitali o servizi di consulenza, Shopify è uno tra i mezzi migliori per progettare tutto quanto e cominciare a vendere online.

Non avrai nemmeno bisogno di preoccuparti degli aspetti tecnici, in quanto ci sono esperti che ti assisteranno sul da farsi.

Le potenzialità di WooCommerce

WooCommerce è una piattaforma open-source costruita con WordPress per aiutare le persone a farsi un sito da soli.

Nella fattispecie, è un plugin di WordPress più che una piattaforma e-commerce. Inizialmente fu progettata per operazioni B2C,  ma già aveva più di 300 espansioni possibili.

Si può dedurre che alcune idee di crescita dell’azienda erano già chiare sin dai primordi. Oggi WooCommerce è infatti customizzabile in lungo e largo ed è adatto per operazini B2C ma anche per operazioni B2B.

Qual è la piattaforma e-commerce perfetta?

Vendere prodotti online è solo una tra le cose utili per far funzionare un e-commerce. Quindi di cosa altro si ha bisogno per avere successo?

Costi moderati

Le spese da affrontare sono una priorità, ovviamente. L’investimento che dovrai fare sarà cruciale per lo sviluppo del tuo e-commerce.

Ecco perché sarà necessario comparare le varie possibilità e capire dove puoi risparmiare e ottenere la qualità che desideri allo stesso tempo.

Facile da usare

Una piattaforma che ha che ha un’interfaccia semplice da usare vince sempre.

Naturalmente, le opzioni disponibili variano da una piattaforma all’altra, ma l’importante, in fin dei conti, è che siano comprensibili e facilmente usabili.

Metodi di pagamento disponibili

Capire quanti metodi di pagamento risultano disponibili è un altro punto da non sottovalutare.

Più metodi di pagamento ci sono meglio è, su questo non ci piove. Ricordati che PayPal è probabilmente il più comodo di tutti!

Integrazioni di nuove funzionalità

A volte puoi aver bisogno di inserire nuove funzionalità che nel sistema di default non ci sono.

Esistono migliaia di plugin inseribili che possono dare una grossa mano. Cerca la piattaforma più customizzabile possibile, se pensi di integrare nuove funzionalità in futuro.

Opportunità di crescita

Se hai un piano a lungo termine, dovrai considerare le opportunità di crescita che puoi avere con una certa piattaforma e-commerce.

Un business in crescita può portare nuovi prodotti ed eventuali variazioni dei prodotti stessi. Tutto è più semplice con una piattaforma che ti permette di farlo.

WooCommerce vs Shopify: quale usare

Considerando ciò che abbiamo appena detto, vediamo chi la spunta tra i due colossi del mondo delle piattaforme e-commerce.

Usare WooCommerce

Come già specificato, WooCommerce è una piattaforma open-source e può essere benissimo utilizzato anche come plugin su WordPress gratuitamente.

Si, è gratuito, ma ogni sito ha bisogno di un dominio, di un certificato SSL e di un account hosting.

Il tutto andrà a sfiorare i 100 euro, considerando l’opzione più economica. Insomma, non è poi così poco se si comincia da zero.

Tuttavia, WooCommerce sta diventando sempre più popolare e l’azienda ha pensato bene di offrire diverse opzioni in base alle varie esigenze riscontrate.

Infatti, WooCommerce raccomanda Bluehost come piattaforma hosting, la quale offre un dominio, un certificato SSL ed altri sconti inlcusi. Ecco come prendere due piccioni con una fava con WooCommerce!

Personalizzazione di WooCommerce

Da notare che WooCommerce ha bisogno d’essere installata, di essere aggiornata e di svolgere backup frequenti. Tuttavia, ci sono diversi plugin (gratis e a pagamento) che possono fare tutto questo al posto tuo.

I metodi di pagamento disponibili inizialmente sono PayPal e Stripe. Potrai certamente aggiungerne altri tramite alcuni add-on.

Si può notare come il carattere open-source di WooCommerce è unico nel suo genere. Potrai sfruttare più di 50.000 plugin gratuiti di WordPress che sono facilmente customizzabili. C’è un plugin per tutto su WooCommerce!

Per quanto riguarda le opportunità di crescita, il vero responsabile sarai tu, viste le libertà che puoi goderti con WooCommerce. Naturalmente, con i vari upgrade disponibili le possibilità di crescere saranno maggiori.

Insomma, WooCommerce è una piattaforma personalizzabile e probabilmente molto più "da smanettoni" sotto molti punti di vista, non avrai nessun limite a cui badare!

Usare Shopify

Shopify ha 3 piani disponibili. Il più economico costa circa 30 dollari al mese. Potrai poi fare un upgrade con il piano che costa 80 dollari o con quello che ne costa 300.

Ad ogni modo, ogni piano include un dominio, un certificato SSL e una piattaforma hosting inlcusa.

Ci sono anche i piani Shopify Lite e il piano Shopify Plus. Questi costano rispettivamente 10 dollari al mese e ben 2000 dollari al mese.

Shopify Lite è l’ideale per chi desidera fare un sito semplice e pubblicizzare i prodotti su Facebook, così che chi li desidera li può raggiungere direttamente da li.

Shopify Plus invece ti permette di settare più negozi simultaneamente, ottenere una grande quantità di traffico e possibilità di crescita esponenziale.

Facilità d'uso di Shopify

Shopify è facile da usare? A differenza di altri, non ha bisogno di un dominio, di un certificato SSL e di un account hosting, come specificato. Di conseguenza, non devi installare niente di aggiuntivo, è già tutto compreso.

Appena ti iscrivi, potrai scegliere il tuo design preferito (tra i vari template disponibili) e usare la comoda funzione del drag & drop.

Shopify offre sin da subito diverse opzioni di pagamento. Ha persino un metodo di pagamento tutto suo (creato da Stripe).

Ciononostante, Shopify considera un 2% su ogni transazione da terze parti. Potrai ridurre tale percentuale allo 0,5% se usi il piano Advanced al costo di 300 dollari.

Shopify ha un API grandiosa ed un App Store da dove poter prendere plugin per il tuo e-commerce.

Ci sono migliaia di app per ogni esigenza: add-on per la SEO, inserimenti di sconti, recensioni di prodotti, countdown, etc.

Crescere con Shopify significa fare un percorso ben determinato. Comincerai con la versione base e più crescerai, più avrai bisogno di fare upgrade.

Le infrastrutture di Shopify ti permettono di non rimanere mai a piedi. Non avrai nessun tipo di preoccupazione per aggiornamenti, backup e difficoltà di questo genere.

WooCommerce vs Shopify: chi vince?

Se andassimi a vedere nel dettaglio, la vittoria varia in base alle esigenze di ognuno. C’è chi desidera personalizzare in toto con WooCommerce e chi non vuole badare a troppi fronzoli e trovare tutto pronto con Shopify.

Tuttavia, se si parla di costi, WooCommerce è senz’altro il vincitore. È semplicemente meno costoso e questo è logico, considerando che dovrai lavorarci personalmente per renderlo funzionale.

Se però si parla di facilità d’uso, Shopify è migliore sotto molti punti di vista. Non devi settare niente. Paghi ed è già tutto pronto!

WooCommerce ha molte più integrazioni possibili, ma Shopify ti permette di crescere in modo parecchio più esponenziale (pagando i suoi abbonamenti per l’upgrade, però).

Chi è il migliore per quanto riguarda i metodi di pagamento? Nessuno dei due, essenzialmente, in quanto WooCommerce ha più opzioni, ma Shopify ha già tutti i metodi di pagamento più utilizzati già nel pacchetto.

In sintesi, si può capire come mai sia Shopify sia WooCommerce sono sulla cresta dell’onda. Entrambi, a suo modo, non ti fanno mancare niente e risultano ottimizzati al punto giusto per creare un e-commerce realizzato su misura per te!

Hai un sito e-commerce?

Inserisci il sito su www.ebuyers.it gratis.

Aggiungi la tua attività
Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo

Consigliati da eBuyers

Nuovi dispositivi Amazon
Nuovi dispositivi Amazon
Amazon Alexa è un assistente personale intelligent ...
Ars Religiosa - Vendita online di articoli religio
Ars Religiosa - Vendita online di articoli religio
Siamo una dinamica realtà che è collegata a primar ...