Come si fa a fare esplodere le vendite del proprio e-commerce? Hai provato tutto, ma ancora non riesci a vendere come si deve. Quindi quali sono le migliori strategie per vendere con gli e-commerce?

ecommerce 22

SEO, SEM, campagne di marketing, etc. Non ti è rimasto più niente da fare. Tuttavia, ci sono alcune cose che potrebbero esserti sfuggite, piccoli dettagli che possono fare una grossa differenza.

Se hai veramente bisogno di incrementare la tua clientela online, non ti resta che leggere quest’articolo ed adottare strategie per e-commerce che non ti saresti mai aspettato!

Buttala sul gaming!

Cioè? Cosa significa? Significa che puoi inserire alcuni “giochini” divertenti che intrattengano l’utente. Si stima che il pubblico medio è di 30-35 anni e sono quella fascia di pubblico a cui piace molto intrattenersi con un videogame.

Quindi perché non inserire piccole chicche divertenti per stimolare i tuoi visitatori? È bene sapere che esistono alcuni piccoli videogiochi gratuiti in HTML da poter inserire nelle pagine.

Potrai anche pagare per farti creare un videogioco sul sito e magari crearne uno tuo personale che possa stimolare gli utenti a continuare verso la permanenza e, in concreto, verso l’acquisto tramite il tuo e-commerce.

L’obiettivo è distrarre i tuoi potenziali clienti quando si annoiano. Se il gioco è incalzante, quasi sicuramente ritorneranno.

Inserisci un videogame interessante e vedrai come le cose miglioreranno. Non sai da dove partire? Comincia con semplici quiz, anche tramite le comunissime Stories di Instagram.

Lavora sulla Gamification

Per l’appunto, da poco tempo si sente parlare di gamification. Come potrete intuire, riguarda l’implemento di strategie legate al “gaming” ed a giochi interattivi per attrarre la clientela.

Tuttavia, non per forza dobbiamo inserire videogiochi. Ad esempio, si possono assegnare punti per incoraggiare l’acquisto. Più compreranno più accumuleranno punti e più sconti avranno.

Grandioso, non è vero? Inoltre, perché non dare punti anche per altre ragioni e non solo quando si acquista? C'è sempre bisogno di stimolare il cliente se si vuole rimanere sul passo e fidelizzare con lui.

Queste sono tutte piccole strategie che danno un certo stimolo ai visitatori. In questo modo si ricorderanno di voi e vorranno riprovare le stesse sensazioni.

Di conseguenza, le recensioni che arriveranno saranno positive e Google ti classificherà come sito attendibile.

Quindi incoraggia i clienti a fornire recensioni, fai attenzione però, non essere troppo invadente!

Inserisci pagine 404 creative

Il fatidico “Errore 404” fa parte del comune gergo informatico per dire che una pagina non esiste.

Può succedere per una miriade di ragioni, come ad esempio scrivere una url sbagliata o cliccare su link rotti. Il testo di default vi dirà che la pagina non è stata trovata e, diciamolo, è un po’ inquietante quando questa pagina appare.

Tuttavia, il bello è che puoi personalizzare queste pagine! Un po’ come ha fatto Google stesso inserendo il videogioco del draghetto che salta quando non c’è nessuna connessione Internet (se non avete ancora provato, fatelo!).

Contatta chi si occupa del tuo sito e cerca di riparare le keyword nel link rotto o nella url non funzionante. A questo punto, potrai cambiare la comune frase “questa pagina non esiste più” in altri modi più creativi e funzionali per il tuo marketing. C’è pieno zeppo di esempi sul web, chi cerca trova!

Imposta filtri che funzionano veramente

Immagina di essere un acquirente che vuole trovare un portatile ad un buon prezzo sul web. Hai un budget, sai le specifiche che vuoi e hai deciso di optare per un Asus.

Vai nella barra di ricerca ed imposti i filtri che desideri. Nel 99% dei casi, in quel momento vorrai distruggere lo schermo!

I filtri dei prodotti non funzionano quasi mai e dovrai fare attenzione ad impostarli correttamente. Fai in modo che siano semplici ed intuitivi da utilizzare. Non dare ulteriori frustrazioni ai tuoi clienti.

Induci a cliccare su “subscribe”

Sei mai stato su un e-commerce che ha due prezzi differenti? Un prezzo è per i clienti abituali, l’altro ha un prezzo minore con un sacco di vantaggi.

“Come posso comprare a quel prezzo? Voglio risparmiare almeno del 50%!”

Il segreto sta nel indurre il cliente ad iscriversi e fare in modo che diventi fidelizzato.

Puoi impostare una membership a pagamento, o semplicemente inserire gli iscritti all’interno di liste di marketing.

Il tuo e-commerce potrà quindi offrire iscrizioni scontate o vantaggi simili, soprattutto per chi si iscrive per la prima volta.

A tutti piace la convenienza, quindi porta i clienti dove vogliono!

Questa è una tecnica usata da molti e funziona molto bene, soprattutto per prodotti acquistati costantemente come ad esempio lenti a contatto o riviste mensili.

Implementa la vendita tramite app

Oramai si sa bene che la stragrande maggioranza degli utenti arriva dagli smartphone.

Crea un app da cui possano acquistare i tuoi prodotti e servizi, oltre che dall’e-commerce. Se pensi che sia troppo costoso, archivia subito l’idea.

Fai attenzione però, ci sono siti che hanno app interattive che funzionano benissimo da e-commerce se non meglio della sua versione originale.

Insomma, sfrutta un mercato che sta crescendo a dismisura! Non pensare che stai buttando via dei soldi.

Spedizioni gratuite con un costo

C’è una ragione per cui Amazon è l’e-commerce più famoso del mondo: il sistema di spedizione gratuita.

Il loro sistema di spedizione è nato nel 2003 nel Regno Unito. La spedizione è partita da circa 40 sterline ed è andata azzerandosi per un periodo, per poi arrivare a circa 20 sterline (il tutto è ancora più semplice se ci si iscrive ad Amazon Prime, una tassa annuale e non si pensa più alle spedizioni).

I clienti di Amazon che desiderano acquistare un prodotto, spesso vanno ad aggiungerne altri per risparmiare sulla spedizione e raggiungere il limite massimo possibile.

Utilizza la stessa strategia sul tuo sito. Inserisci un limite per la spesa di spedizione e incoraggia i clienti ad aggiungere prodotti al carrello.

Non dimenticare di pubblicizzare i prodotti come non mai! A tutti piacciono gli affari, soprattutto quando si acquista online.

Specifica tutte le clausole dei costi di spedizioni e non incontrerai il nemico peggiore degli e-commerce: l’abbandono al carrello.

Strategie di successo per e-commerce

Queste sono tutte ottime strategie per raggiungere il successo desiderato.

Chi sta sulla vetta è perché ha avuto la mente aperta a sufficienza per valutare la potenzialità di queste piccole chicche spesso sottovalutate.

Ricordati che i consumatori non vogliono solo un prodotto, bensì un’esperienza che andranno a ricordare.

Hai un sito e-commerce?

Inserisci il sito su www.ebuyers.it gratis.

Aggiungi la tua attività
Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo

Consigliati da eBuyers

Acquistare una bicicletta elettrica
Acquistare una bicicletta elettrica
La bicicletta a pedalata assistita (EPAC - Electri ...
Faress - Attrezzature sportive
Faress - Attrezzature sportive
Faress opera dal 1967 nel settore dello Sport. Da ...